Donazione Device VeinViewer

il .

Giovedì 7 marzo 2013 alle ore 13.00
presso la sala multifunzionale del P.O. Pausilipon

ci sarà l'inaugurazione del nuovo dispositivo VeinViewer, donato al Dipartimento di Oncologia Pediatrica diretto dal Prof. Vincenzo Poggi.
Tale moderna strumentazione, già premiata negli USA quale migliore tecnologia innovativa apparsa sul mercato dei devices sanitari, produce indubbi benefici nella cura dei piccoli pazienti.

Essa infatti, attraverso un sistema a raggi infrarossi, assolutamente non nocivi, permette di visualizzare il reticolo venoso periferico superficiale sino ad un centimetro di profondità e, attraverso un sistema di telecamere e un computer guidato da un software dedicato, è poi in grado di proiettare l'immagine del patrimonio venoso periferico direttamente sulla cute del paziente in tempo reale.

Tale sofisticata tecnologia consente l’immediata individuazione da parte dell’operatore dell’accesso venoso più idoneo senza inutili tentativi, ma, cosa più importante per l’utenza pediatrica (cui questa Associazione si dedica), è in grado di monitorare ed avvisare in tempo reale l’operatore di eventuali stravasi e/o infiltrazioni delle soluzioni iniettive.

Questa tecnologia è inoltre particolarmente efficace quando si rende necessario un prelievo tempestivo e rapido, senza causare inutili sofferenze, soprattutto nei bambini più piccoli.

Tale donazione, resa possibile grazie al sostegno di molti benefattori, rappresenta per l’alto valore etico, un ulteriore passo avanti nel percorso di alleanza terapeutica sin qui realizzatasi tra l’Associazione Genitori Carmine Gallo onlus e l’Azienda, mirante ad una sempre più efficace azione terapeutica verso il piccolo paziente oncologico, avendo altresì presente come obiettivo ultimo la sicurezza e l’umanizzazione delle cure.